5/1/15

La first lady sulle montagne russe messicane

Ex stella delle telenovelas, Angélica Rivera, moglie Barbie del presidente messicano Enrique Peña Nieto, trascina il marito nello scandalo. Intanto, il matrimonio, in seconde nozze, subisce le proteste di massa dopo la scomparsa 43 studenti liceali sequestrati dalla polizia lo scorso settembre.

Il venerdì di Repubblica.
January 2015.
Read it.

17/12/14

Cine y literatura en Argentina

Una vieja alianza con acuerdos y disensos. El cine argentino apeló reiteradamente a la literatura, sobre todo a la novela, como fuente de inspiración para sus propias historias, es decir, para lograr él mismo una obra singular y propia. En los últimos treinta años esa relación adquirió intensidad, se volvió a veces polémica y consiguió, en otras oportunidades, resultados considerados satisfactorios por ambos “bandos”. De Jorge Luis Borges y Carlos Hugo Christensen a Eduardo Sacheri y Juan José Campanella.

Revista BePé.
November 2014.
Read it

3/11/14

Il candidato che piace ai ricchi

In Brasile va in onda la sfida dell'uomo adorato dai mercati e dalle corporazioni mediatiche. Rampollo di una dinastia di politici, bello, vanesio e amato dai paparazzi. La sorpresa al ballottaggio è Aécio Neves.

Il venerdì di Repubblica
October 2014
Read it

29/10/14

Laura, regina trash della tv latinoamericana

Di origine italiana, disinvolta e spregiudicata, è seguita dal Cile al Messico. I suoi show sono una guerra dei sessi. È rimasta tre anni carcerata dentro lo studio tv. I tormentati rapporti con la politica e il fidanzato baby-face.

La Repubblica Sera.
October 2014.
Read it.

4/10/14

Ignacio e i suoi fratelli, i nipoti di Plaza de Mayo

A migliaia donano il sangue per confrontare il Dna con quelli della banca genetica. Così un giorno ritrovano le loro vere famiglie e scoprono chi li ha cresciuti. Vite spezzate dalla dittatura vengono sopraffatte da gioia e dolore. E soffrono tutti.

Il venerdì di Repubblica.
October 2014.
Read it.

17/9/14

La lista dello Schindler cileno

A 41 anni dal golpe di Pinochet, la storia di un uomo, omonimo dell’eroe di Spielberg, che salvò centinaia di oppositori al regime. Vestito da farmacista.
Indossando il camice bianco, dietro il bancone dei medicinali, Jorge Schindler organizzò la resistenza: nascondeva i perseguitati, li curava, gli dava da mangiare e riusciva anche a trovargli un lavoro.

La Repubblica Sera.
September 2014.
Read it.

1/9/14

Morto Re Grondona, boss del fútbol

L’uomo forte del calcio argentino, vice capo della Fifa. Decise molto, da Maradona a Messi. Polemico, deus ex machina, restò 35 anni al potere. Padrone indiscusso del pallone.

Il venerdì di Repubblica.
August 2014.
Read it.

29/8/14

Marina alla conquista del Brasile

Ambientalista, socialista, sangue africano nelle vene, amata da Lula: ecco chi è la donna che può soffiare
la presidenza a Dilma Rousseff.

La Repubblica Sera.
August 2014.
Read it.

18/8/14

Il sindaco ladro che stravince nelle urne

Applausi e voti a iosa per il sindaco messicano corrotto ma sincero. Cappello, baffi e petto nudo, ha ammesso di aver rubato per dare ai poveri. E le urne lo hanno premiato. Dopo aver vinto le precedenti elezioni, entrò nel palazzo municipale di San Blas in sella a un cavallo.

Il venerdì di Repubblica.
August 2014.
Read it.

21/7/14

Hollywood torna a L'Avana

Una troupe americana mancava dal 1958. Il regista Bob Yari aggira l’embargo e fa rotta su Cuba per un film che mette d’accordo comunisti e Casa Bianca: protagonista, Ernest Hemingway.

La Repubblica Sera
July 2014
Read it.

19/7/14

Elpidio, l'antipaperino di Cuba

Il cartone animato cubano che batte i gringos di Walt Disney e di Cartoon. In sella al suo cavallo, il piccolo guerriero spopola in tutta l'Isola, combattendo contro gli imperialisti stranieri.

Il venerdì di Repubblica.
July 2014.
Read it.

29/6/14

Il medico che cerca i resti dei morti di regime

La dittatura di Alfredo Stroessner durò 35 anni, e fece del Paraguay un luogo di terrore e di omicidio. Il figlio di una delle vittime, per lavoro, fa indagini su quel popolo di fantasmi.

Il venerdì di Repubblica.
June 2014.
Read it.

10/6/14

Di casa in casa, bussano agli alunni

In Santa Fe, Argentina, squadre speciali del Ministero dell'Istruzione combattono l'evasione scolastica porta a porta. Come fossero testimoni di Geova. Storie di povertà e violenza.

Il venerdì di Repubblica.
June 2014.
Read it / Watch it.

4/6/14

Skármeta: “Così Troisi diventò il mio Postino”

Colloquio vis-à-vis con l'autore de Il Postino, il cileno Antonio Skármeta, a vent'anni della versione filmica del suo romanzo più celebre. E alla vigilia dell'anniversario della scomparsa di Massimo Troisi, l'ecelso commediante napoletano che incarnò quel memorabile postino di Pablo Neruda, morto dodici ore dopo l'ultimo ciak sul set.

La Repubblica Sera.
June 2014.
Read it.

Op-Ed: Cile, l'ultima sfida di Bachelet.

3/6/14

El día que Gabo entrevistó a Firmenich

Completo, el cara a cara que Gabriel García Márquez y el dirigente montonero mantuvieron en 1977 a bordo de un avión. En el texto, varias veces premonitorio, el escritor narra la impresión que le causó el guerrillero argentino: felino, calculador, arrogante, lírico, ingenuo, triunfalista. "Es el hombre más extraño que encontré en mi vida", escribe el Nobel.

Perfil.
May 2014.
Read it / Online

31/5/14

Parlano italiano i figli rubati dei desaparecidos

Alcuni dei bambini strappati ai genitori dopo il golpe di Videla potrebbero essere cresciuti in Italia. Oggi, con le Nonne di Plaza di Mayo, c'è chi li sta cercando. Spunta la pista italiana.

Il venerdì di Repubblica.
May 2014.
Read it.

28/5/14

Il macellaio che fa a fette la crisi

Alcuni argentini non possono più permettersi neanche la carne. Allora, l’allevatore Alberto Samid la vende su Groupon, per i più poveri, ma non solo. Origine siriana e abitante dei sobborghi bonaerensi, il super macellaio promette di sconfiggere l’inflazione e le multinazionali. I suoi voucher digitali vanno a ruba. E finisce in politica.

May 2014.
La Repubblica Sera.
Read it.

26/5/14

Evo Morales, presidente calciatore

Sette anni fa, il capo dello Stato boliviano giocava in difesa. I benestanti della provincia boliviana di Santa Cruz, la più ricca de Paese, volevano farlo fuori con un tackle. Minacciavano una scissione come quella ucraina. Sembrava fosse in corso un golpe e che i giorni del primo presidente indio della Bolivia fossero contati. Oggi la musica è cambiata e Morales ha preso il sopravvento con una provocazione colossale: indosserà la maglia numero 10 della squadra Sport Boys Warnes della ricca Santa Cruz.

May 2014.
La Repubblica Sera.
Read it.

12/5/14

In partenza il treno ospedale per bambini

Inizia la scuola. Ogni inverno australe, un convoglio percorre l'Argentina. Porta medici volontari ai ragazzini che non ne hanno. Un treno solidale nato a braccetto con la democrazia argentina, che viaggia da inizio anni Ottanta: trentaquattro anni, centonovantatré viaggi e oltre ottantamila ragazzi per la prima volta da un dottore. L'esempio di Patch Adams.

May 2014.
Il venerdì di Repubblica.
Read it.